Notizie

1 ottobre 2018

Centro polivalente parrocchiale “San Luigi Orione” – Acquasanta Terme.

Un altro tangibile segno di speranza viene ad illuminare il lungo e complesso percorso di rinascita post sima nel territorio piceno. Domenica 30 settembre il vescovo di Ascoli Piceno, Mons. Giovanni D’Ercole, orionino, ha inaugurato il nuovo centro polivalente parrocchiale “San Luigi Orione” di Acquasanta Terme.

La struttura è stata realizzata grazie al generoso contributo della Congregazione di Don Orione e al sostegno di altri generosi benefattori. Il centro sarà a disposizione della parrocchia di Acquasanta e di tutte quelle della Vicaria fornendo molteplici servizi ed opportunità di aggregazione religiosa e civile a tutto il comprensorio.

“La realizzazione di questo centro parrocchiale rappresenta il forte desiderio di ripartire e di restituire ad Acquasanta e a alle varie località colpite dal sisma quei punti di riferimento spirituali e sociali attorno a cui la comunità può stringersi e rifiorire – afferma Mons. D’Ercole – ringrazio la Congregazione di Don Orione, a cui mi onoro di appartenere, per aver consentito il conseguimento di questo traguardo e quanti con slancio e fede lavorano per la piena ripresa di tutte le attività dopo il tragico evento del terremoto. Don Orione – prosegue il presule – prestò una grande opera di aiuto e carità nel terribile sisma di Messina nel 1902 e nel terremoto della Marsica del 1915 ecco che quindi appare particolarmente significativo intitolare questa struttura proprio al fondatore della Piccola Opera della Divina Provvidenza, ispiratore di un modello di intervento comunitario concreto ed incisivo che unisce l’amore per i poveri all’educazione dei giovani”.

Don Orione, Notizie ,

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Dettagli

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti.

Questo sito potrebbe fare uso di cookies di profilazione. Maggiori dettagli sono presenti sulla privacy policy.

Cliccando il bottone Ho capito, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer.

Per saperne di più su cookies e localStorage, visita il sito Garante per la protezione dei dati personali.


Per disabilitare tutti i cookies mediante la configurazione del browser, clicca sull'icona corrispondente e segui le istruzioni indicate:
Chrome Firefox Internet Explorer Opera Safari

Chiudi